ER GIUBBILEO DEL ’16

2 commenti

 

A OGNI MORTE DE PAPA E DEL PAPATO ( e della corte papale )

VOLEVA LA TRADIZIONE CHE SI PROCEDESSE AL RIMPASTO

E AL CAMBIAMENTO DI GESTIONE.

DSCN5283

I FAMILIARI DEL PAPA, CARDINAL NIPOTI E I CORTIGIANI

LASCIAVANO SPAZIO ALLA SUCCESSIVA AMMINISTRAZIONE

CHE SI AUSPICAVA FOSSE MIGLIORE DELLA PRECEDENTE.

DIO LO VUOLE.

MO’ PURE DA NOI SI DA’ IL CASO CHE SIA FINITA UN’ERA.

E’ SOLO PER MISERICORDIA CHE LASCIAMO I PIDDISTI SI ATTARDINO, MESCHINETTI, SUL SOGLIO PONTIFICIO.

I CASI UMANI COME ABBIAMO VISTO

NON MANCANO FRA QUELLE SCHIERE.

LA FERNANDA CURIOSA,

12316304_10206284664729420_88576823656363659_n

IL CARDINAL BARBERINI CHE FA SCAPPA’ LA PAZIENZA ANCHE TAI SANTI.

( LA CATIUSCIA )

12191999_195268077480098_7114448969772084755_n12341222_195268064146766_2894448239768767634_n

E LA SANTA CATIUSCIA CHE NELLA MEDIATICA BATTAGLIA DEL GRANO CONTRO LE MALATTIE MAGNIFICAMENTE CURATE DALLA ASL PIDDISTA

NON SUDA UMORI PUZZOLENTI MANCO IN JEANS E SCARPE DA TROTTO

12342330_726516430814686_4950822385644219993_n

12347767_726516560814673_3839692368100734439_n

LA FIDANZATA PALPEGGIATA DAL MOSTRO MENTRE TORNA A CASA SUA

Senza nome20151206125927

Marco Vcinicio Guasticchi2

 

201510150222120119025

PERCHE’ LA MOGLIE LEGITTIMA DI LUI NON VOLE CHE FREQUENTI LA VILLA ABUSIVA DA ABBATTERE

( DIFESA STRENUAMENTE AL TAR E ALTROVE

DAL CARDINAL ASSESSORE REGIONALE ).

La-villa-abusiva-di-Guasticchi-620x372

ER CENTURIONE CRISTIANO CHE LOTTA PER MANTENERE A TUTTI I COSTI I SIMBOLI E I VALORI DEL CRISTIANESIMO OCCIDENTALE.

 

Mcarco Vinicio Guasticchi

 

IL QUESTORE PIDDISTA CHE ANCHE LUI DA FERVENTE CRISTIANO VOLE BUTTA’ GIU’ LA SOCERA DALLA FINESTRA E LO DICE A TELE VERSAGLIA

GU

( e fa sparì le PEC dei poveri cristi )

PRETENNENDO MAGARI CHE IL CARDINAL PIDDISTA LO ASSOLVA DAI PECCATI.

Senza nome20151206121709

12316306_10206273071519597_9102696673803695476_n

 

Er giubbileo der 46

Inzomma venardí 1 ss’apre er tesoro

de le sante innurgenze, sor Matteo.

Venardí se dà mano ar giubbileo

de li frati e li preti fra de lòro.

Me ne moro de vojja me ne moro,

de vedé Ddon Ficone e Ffra Ccazzeo

fà er bocchino da scribb’e ffariseo

pe abbuscasse un buscetto in concistoro.

Poi doppo s’arivesteno l’artari,

e ss’arrizzappa pe ttre ssittimane 2

la vigna pe nnoantri secolari.

E accusí a ssono d’orgheni e ccampane

s’aggiusteranno cqui ttutti l’affari:

nun ce saranno ppiú lladri e pputtane.

16 novembre 1846

1 20 novembre 1846. 2 Dal 6 al 27 dicembre.

 

CHE DIO LI PERDONI.

SE PUO’.

SENZA FARE CARTE FALSE OVVIAMENTE !!!

 

 

La narrazione del piddismo reale è giunta fino ar giubbileo

e quello che dovevamo di’ l’abbiamo detto.

 

A PRESTO IN QUALCHE PARTE DI QUESTA VALLE DI LACRIME.

 

TENENDO SEMPRE PRESENTE CHE MORTO UN PAPA SE NE FA N’ALTRO.

ALLEGRIA.

 

LA RINNOVAZIONE DELL’UNBRIA ( NA MEZZA RIVOLUZIONE ! )

4 commenti

SICCOME PER VIA DE CERTE OPERAZIONI AVVENTATE

http://www.perugiatoday.it/cronaca/casalesi-arresti-slot-machine-perugia.html

A NOI DAL SUD N’CIARIVA PIU’ MANCO LA FRUTTA FRESCA SAPORITA CHE STAVA IN MANO ALLA GRANDE DISTRIBUZIONE ( QUELLA VERA )

DSCN4339

MO’ CHE CIAVEMO ER GIUBBILEO CON TUTTI I CRASSATORI CHE IN QUESTE OCCASIONI SCAPPONO FORI,

IL SANTO PARTITO EX DEMOCRISTIANO

http://www.rai.tv/dl/RaiTV/programmi/media/ContentItem-1ad6dc64-444a-42a4-9bea-e5419ad2f5fd.html

PER PRIMA COSA HA SENTITO LA NECESSITA’ DE METTE AL RIPARO DALLE BESTEMMIE

I SANTI FEDELI CHE VERRANNO A VISITARCI

CON L’AVVERTENZA DI LASCIARE L’OBOLO NELLE APPOSITE CASSETTE E NON NELLE MANI SGRADITE.

A QUESTO FINE, PER NON FA LE CORSE ALL’ULTIMO MINUTO,

IL SOTTO SEGRETARIO UNBRO GIANPIERO BOCCI

assis20150915153851

HA VOLUTO FARE IL DONO IMMEDIATO

( SE A CASO POI CE FOSSERO RIVOLGIMENTI E SOMMOSSE )

DI UN NUOVO COMMISSARIATO POLIZIESCO ALLA CITTA’ SERAFICA

http://www.umbria24.it/assisi-la-polizia-ha-un-nuovo-commissariato-bocci-siamo-pronti-per-il-giubileo/371344.html

http://www.umbriajournal.com/cronaca/inaugurata-la-nuova-sede-del-commissariato-di-assisi-174795/

E HA INVITATO TUTTO IL MEGLIO ARMAMENTARIO PRESENTE NELLA REGIONE.

QUESTORE, FREFETTO, FREPETTO,

assiist20150915153820

MAGISTRATURA ( QUELLO DEL MESSAGGIO ALLA NAZIONE UNBRA DOPO LE ELEZIONI COMUNALI  )

assis0150915153924

(  CHE POI COSTO’ IL POSTO AL POVERO PREFETTO REPPUCCI ),

AUTORITA’ RELIGIOSE

assis20150915154120

 

E POLITICHE.

assis0150915154211

 

INSOMMA IL SOLITO BRANCO PIDDISTA AL NETTO DE QUEL BRUTTO DEL SINDACO RICCI CHE TANTO ANTIPATICO GLIE STA ALLA CATIUSCIA.

assis0150915154258

 

MA CO STA STORIA DELLA FISSA DEL PAPA PER LA CORRUZIONE

assis20150915154035

LA TRUPPA SCELTA DEL PARTITO ABITUATA GENETICAMENTE DA TEMPI IMMEMORI AI SORDI COMPLOTTI E ALL’EVERSIONE DEL PARAMILITARISMO ORGANIZZATO

DEVE RITENERSI CONSEGNATA NELLE CASERME

6a00d83451654569e2017ee8b3fb8b970d-600wi

E DA ADESSO IN POI SOTTOSTARANNO AD UN UNICO COMANDO IN CAPO DECISO DALLA NUOVA DIETA RISTRETTA REGIONALE

CHE SAREBBE LO STESSO PROGETTO QUASI UGUALE

ALL’A CE (a ) DE ROMA (MAFIA CAPITALE )

https://www.youtube.com/watch?v=IPK3ewA8wVk

http://www.umbria24.it/rifiuti-e-acqua-senza-piu-confini-entro-fine-anno-via-i-4-ati-e-arriva-lambito-unico/371278.html

Si compie finalmente la riforma degli ambiti regionali per rifiuti e acqua. La giunta regionale ha approvato una delibera che fissa termini molto precisi per la costituzione dell’Autorità umbra per la gestione dei rifiuti e del ciclo idrico (Auri) e la conseguente soppressione dei quattro Ati che fino ad oggi si sono occupati di queste materie. La riforma permetterà anche gare uniche per la gestione dei servizi e, auspicabilmente, una razionalizzazione dei costi per gli utenti finali.

PERTANTO INNOVAZIONE SU TUTTA LA LINEA

SALVO PER QUELLI CHE DICONO CHE CIANNO IL NOW AUT

CHE QUELLI LI CAVANO FORI ANCHE DALLA PENSIONE

E DALLE MACERIE DEL TERREMOTO LORENZETTIANO DEL ’97.

1024px-Lorenzetti_ambrogio_bad_govern._det

 

http://www.perugiatoday.it/cronaca/emilio-duca-referente-regionale-bartolini.html

Poltrone, Emilio Duca nominato “Referente sanitario regionale per le grandi emergenze”

Assessore Bartolini: “Con questa nomina abbiamo colmato un vuoto in un settore molto delicato ed importante”

In Umbria da molto tempo è attivo, grazie all’ importante knowhow sviluppato dalla Protezione Civile dopo il terremoto del 1997, un vero e proprio Sistema integrato della Protezione Civile, per il cui potenziamento è stato siglato, proprio nel gennaio di quest’anno, un protocollo di intesa tra Regione e Prefetture di Perugia e Terni.

 

 

 

QUINDI, SICCOME PE M’PO’ DE TEMPO ME DOVRO’ ASSENTA’

CHE CIO’ DA STA’ APPRESSO AI VARI PROCESSI CHE IL PARTITO METTE IN PIEDI NEI CONFRONTI DE COLORO CHE GLIE ROPPONO LI COGLIONI

assis20150915154229

assis20150915154054

LASCIO UN’ABBONDANZA DE FIGURE PERCHE’ IL TEMPO DELL’ATTESA NON SIA GRAVOSO.

E SOPRATTUTTO TRISTE.

QUANTUNQUE QUESTI PIU’ DE FACCE RIDE

POCO  POSSONO FA’.

NUN E’ VERO GNENTE

2 commenti

DICE CHE NN’E’ VERO NIENTE CHE SE TU SCRIVI QUALCOSA SU BARTOLINI,

IL GIORNO DOPO FEISBUC TE BLOCCA IL PROFILO.

http://www.retenews24.it/rtn24/economia/facebook-chiede-ai-propri-utentii-documenti-di-riconoscimento/

facebook2-701x417

BEH, ALLORA SO’ CONTENTO E ME NE COMPIACCIO.

MIO CUGGINO, MIO CUGGINO.

SE CI FOSSE UN DECRETO LEGISLATIVO DEL GOVERNO,

AD ESEMPIO IL 78/2015 DEL 14 AGOSTO 2015 CHE DICESSE ALL’Art. 5.

Misure in materia di polizia provinciale

  1. In relazione al riordino delle funzioni di cui all’articolo 1, comma 85, della legge 7 aprile 2014, n. 56, e fermo restando quanto previsto dal comma 89 del medesimo articolo relativamente al riordino delle funzioni da parte delle regioni, per quanto di propria competenza, nonché quanto previsto dai commi 2 e 3 del presente articolo, il personale appartenente ai Corpi ed ai servizi di polizia provinciale di cui all’articolo 12 della legge 7 marzo 1986, n. 65, transita nei ruoli degli enti locali per lo svolgimento delle funzioni di polizia municipale, secondo le modalità e procedure definite con il decreto di cui all’articolo 1, comma 423, della legge 23 dicembre 2014, n. 190.

  2. Gli enti di area vasta e le città metropolitane individuano il personale di polizia provinciale necessario per l’esercizio delle loro funzioni fondamentali, fermo restando quanto previsto dall’articolo 1, comma 421, della legge 23 dicembre 2014, n. 190.

  3. Le leggi regionali riallocano le funzioni di polizia amministrativa locale e il relativo personale nell’ambito dei processi di riordino delle funzioni provinciali in attuazione di quanto previsto dall’articolo 1, comma 89, della legge 7 aprile 2014, n. 56.

  4. Il personale non individuato o non riallocato, entro il 31 ottobre 2015, ai sensi dei commi 2 e 3, è trasferito ai comuni, singoli o associati, con le modalità di cui al comma1. Nelle more dell’emanazione del decreto di cui al medesimo comma 1, gli enti di area vasta e le città metropolitane concordano con i comuni del territorio, singoli o associati, le modalità di avvalimento immediato del personale da trasferire secondo quanto previsto dall’articolo 1, comma 427, della legge 23 dicembre 2014, n. 190.

  5. Il transito del personale di cui al comma 1 nei ruoli degli enti locali avviene nei limiti della relativa dotazione organica e della programmazione triennale dei fabbisogni di personale, in deroga alle vigenti disposizioni in materia di limitazioni alle spese ed alle assunzioni di personale, garantendo comunque il rispetto del patto di stabilità interno nell’esercizio di riferimento e la sostenibilità di bilancio. Si applica quanto previsto dall’articolo4, comma 1.

  6. Fino al completo assorbimento del personale di cui al presente articolo, è fatto divieto agli enti locali, a pena di nullità delle relative assunzioni, di reclutare personale con qualsivoglia tipologia contrattuale per lo svolgimento di funzioni di polizia locale. Sono fatte salve le assunzioni di personale a tempo determinato effettuate dopo la data di entrata in vigore del presente decreto, anche se anteriormente alla data di entrata in vigore della relativa legge di conversione, per lo svolgimento di funzioni di

polizia locale, esclusivamente per esigenze di carattere strettamente stagionale e comunque per periodi non superiori a cinque mesi nell’anno solare, non prorogabili.

VOI IN QUESTO CASO CHE FARESTE ?

METTERESTE PER L’IMMINENTE APERTURA DELLA CACCIA

CHI DI FATTO E DI DIRITTO NON ESISTE PIU’ A TUTELA DEI CINGHIALI E DELLE BESTIOLINE SELVATICHE ?

E ARMATI, A SEQUESTRARE I FUCILI A QUEI CACCIATORI CHE NON FOSSERO IN REGOLA ?

foto-cinghiale-2

 

E CONSIDERANDO QUELL’IMBROGLIO LEGISLATIVO TOTALE CHE E’

E CHE FU IL PATTO PER PERUGIA SICURA

E CHE A TERNI SONO SOLO IN 13 MA CHE COMUNQUE  «L’Umbria – ha detto Bartolini – è la regione italiana con il più alto rapporto popolazione-personale della polizia provinciale. Spero entro il 2016 riuscire a riassorbire questo personale. Il decreto legge 78 del 2015 prevede tre step precisi per questo problema: prima di tutto le Province devono verificare se con le risorse proprie riescono a mantenere almeno in parte il personale della polizia provinciale. In seconda battuta la Regione può mettere risorse per la vigilanza e il controllo, ma non per personale armato, non essendoci una polizia regionale».

VOI, ANCHE SE CI FOSSE IL SILENZIO PIU’ ASSOLUTO SULLA QUESTIONE, STANDO COSI ‘ LE COSE NON SENTIRESTE PUZZA DI ( CINGHIALE ) BRUCIATO ?

http://www.umbria24.it/caccia-mercoledi-prima-giornata-di-preapertura-per-27-mila-doppiette-umbre-il-calendario/369116.html

Provinciale pronta Con la riapertura della stagione venatoria in programma dal 2 settembre, la polizia provinciale intensifica la propria attività di vigilanza nel territorio nonostante la legge Delrio riassegni alle Regioni la gestione faunistica e della caccia. La centrale operativa del Corpo è a disposizione h24 e pattuglie di agenti saranno operativi durante il tutto il periodo venatorio. Si tratta di un servizio fondamentale per il regolare svolgimento dell’attività venatoria che la Provincia auspica trovi presto completa applicazione dal momento che le nuove disposizioni di legge prevedono anche che il contingente della Polizia provinciale preposto a compiti legati a caccia, pesca e alle attività ad esse connesse vengano trasferiti alle dipendenze delle Regioni.

MIO CUGGINO, MIO CUGGINO.

https://www.youtube.com/watch?v=AFW81wHXcbE

 

fotoguasticchi_caccia1

 

LA CAMBOGGIA A PERUGGIA

Lascia un commento

PREMESSA: GIU’ LA MASCHERA.

IL PROFILO disoccupatiorg perugia E’ STATO COSTRETTO A MIGRARE  SU UNA PAGINA FB

CHE IN QUANTO PAGINA

POCHI VEDEVANO.

SI E’ DOVUTI RICORRERE ALL’ ALIAS gianalbertovalli PER CONDIVIDERE CON I GRUPPI PERUGINI E OLTRE, LE NOTIZIE CHE ALTRIMENTI SAREBBERO STATE TACIUTE DA CHIUNQUE NELLA STAMPA GOVERNATIVA.

IN ATTESA DELLO SBLOCCO DE FEISBUC ORDINATO DAI MANDANTI PIDDISTI

bloc20150826220704

DOPO L’ULTIMA CONDIVISIONE DEL SEGUENTE POST

SUL DIARIO DELLA CATIUSCIA (personaggio politico )

CATIBART0150825082457

E MATTEO RENZI ( idem )

RENZBART20150825082623

PER UN PROBLEMA DI ASSUNZIONI ALLA REGIONE CON FONDI EUROPEI

SI E’ OBBLIGATI A PUBBLICARE SUL PROFILO

piddismo reale COLLEGATO ALL’OMONIMO BLOG GIA’ FATTO OGGETTO DI VILI AGGRESSIONI SQUADRISTE.

DICE CHE IN CAMBBOGGIA QUELLI COL BLOGGHE SE LA PASSANO MALE.

PURE A PERUGGIA.

testo altrove censurato :

SARA’ CAPITATO ANCHE A VOI …

DI VEDERE IN VARIE FASCE ORARIE DELLA RAI

LO SPOT ELETTORALE SUI BUONI MOTIVI PER VENIRE IN UMBRIA.

GALB

https://www.youtube.com/watch?v=VhU9gMYXUns

DA NON CONFONDERSI CON IL SILENZIO CALABRESE DEI BATTENTI DI VERBICARO.

DSCF8767

ALLA REGIONE SI PRETENDE DI TRALASCIARE L’INFORMAZIONE

CHE NESSUN CONCORSO FU FATTO PER I PRECARI INSERITI DE STRAFORO CON L’ART.16 DEL CENTRO PER L’IMPIEGO DELLA PROVINCIA DI PERUGIA,

NESSUN CONCORSO PER QUELLI INSERITI IN ALTRE INFORNATE ALCUNO DEI QUALI PRECARIO DA 13 ANNI

http://www.umbria24.it/sparatoria-al-broletto-uccide-due-impiegate-e-si-toglie-la-vita-i-testimoni-urlava-mi-avete-rovinato/154222.html

SI TROVO’ MALAUGURATAMENTE DAVANTI AD UNA PALLOTTOLA DI UNO FACENTE PARTE DELLA MIRIADE DELLE GALASSIE DI AGENZIE FORMATIVE REGIONALI UMBRE QUANDO LA REGIONE EMILIA ROMAGNA CE N’HA 3 VOLTE MENO.

http://www.umbria24.it/linee-programmatiche-marini-riforme-e-innovazione-sara-legislatura-di-attacco/366189.html

Formazione Strettamente collegato al tema dell’innovazione c’è quello della formazione e del diritto allo studio, «sul quale la Regione continuerà a fare la propria parte». «Abbiamo bisogno – ha detto Marini – di più laureati, di più lavoratori specializzati di competenze tecniche, scientifiche tecnologiche e digitali» ma anche di rivedere il sistema delle agenzie formative, che in Umbria sono 240 mentre in Emilia Romagna 80.

QUANTUNQUE NON MANCHERA’ PERSONALE QUALIFICATISSIMO GIA’ INSERITO IN REGIONE VISTO CHE ALTI PAPAVERI FANNO VANTO DELL’ALTISSIMA PERCENTUALI DI FONDI EUROPEI ACCAPARRATI PER QUALSIASI INTENZIONE DI SPESA.

http://www.umbria24.it/reperimento-e-utilizzo-dei-fondi-europei-94-giovani-saranno-assunti-dalla-regione-selezioni-nel-2015/368621.html

11855842_752936124817308_5471716007747896850_n

PERO’ NUN SE CONFONDEMO L’UMBRIA CON LA CALABRIA.

E LA CAMBBOGGIA CO’ PERUGGIA.

L’UMBRIA DEI MIRACOLI

1 commento

Il-possibile-lo-abbiamo-gia-fatto-L-impossibile-l

SUCCEDONO COSE DA NOI

CHE LE ALTRE REGIONI

ANCHE COL FEDERALISMO

SE LE SOGNANO.

INFATTI E’ SUCCESSO CHE DURANTE UNO DEI TANTI PERIODI DI VITALITA’ SPINTA DEL TERRITORIO,

ALCUNI GIOVANI ABBIANO SCAMBIATO LA PIDDISTIC WAY OF LIFE CON L’EUFORIA

E PERTANTO SE SO’ CREATI PROBLEMI.

MA IL REGIME PIDDISTA HA MESSO IN CAMPO LE SUE RISORSE MIGLIORI E I SUOI SANTI LAICI.

 ( PER I PIDDISTI I PARADISI SONO SOLO ARTIFICIALI )

E HA FATTO MIRACOLI RIPETUTI

http://www.perugiatoday.it/cronaca/perugia-overdose-parco-chico-mendez.html

Miracolato e denunciato: sfiora la morte per overdose al parco Chico Mendez

http://www.umbria24.it/perugia-migliorano-le-condizioni-della-studentessa-americana-e-un-miracolo-e-vigile-e-collabora/365128.html

Perugia, risvegliata la studentessa americana precipitata: «È un miracolo, è vigile e collabora»

LA LETTERA AUTOPTICA DEI GENITORI CASUALMENTE RITROVATA NEI CORRIDOGLI DELL’OSPEDALE CI DIMOSTRA QUANTO L’IMPROVVISAZIONE IN PIDDINIA DETERIORE NON SIA LASCIATA AL CASO.

ringraziamento-famiglia-americana-precipitata

NON PER NIENTE CIAVEMO SECONDO LORO

UNA SANITA’ CHE RINVISLA

( FA RIVIVERE )

I MORTI.

MA LA MORTE E’ UN EFFETTO CONNATURATO

COL PIDDISMO !

http://bologna.repubblica.it/cronaca/2015/07/20/news/sedicenne_morto_per_ecstasy_identificato_il_pusher-119457917/

E’ un diciannovenne di Città di Castello, la stessa cittadina in cui viveva la vittima. La tragedia a Riccione, dopo una notte al Cocoricò

“Sono rimasto molto scosso da quanto accaduto e mi dispiace soprattutto per la famiglia”, ha dichiarato il proprietario del Cocoricò Fabrizio De Meis. “Siamo lavorando per intensificare i controlli e i deterrenti contro gli spacciatori.

Da quando abbiamo installato 33 telecamere nel locale, due anni fa, i fatti criminosi sono nettamente diminuiti”

PERO’ PER QUANTO SIA PERFETTA LA SANITA’ UMBRA

E LA PROPAGANDA DEL PARTITO SULLA SANITA ‘ UMBRA

QUALCHE IMPERFEZIONE PER FORZA TRASPARE

http://www.umbria24.it/perugia-45enne-suicida-in-ospedale-dopo-aver-provocato-un-incidente-aveva-lauto-senza-assicurazione/365508.html

MA CE PENZERA’ L’ASSESSORE BOCCIANO NUOVO

CON L’ENTOURAGE (VECCHIO ).

BARB

Barberini  ha annunciato a grandi linee le sue idee “per costruire un nuovo modello di sanità, non perché – ha aggiunto – quello adottato in passato era sbagliato, ma perché sono cambiati obiettivi, esigenze e bisogni”. –

Il numero delle aziende sanitarie non ne la priorità , a precisato Barberini, piuttosto occorre mettere i servizi in rete, perché non regge più il sistema che si possa “fare tutto” in ogni struttura sanitaria. L’Ospedale di Perugia dovrà puntare sempre più l’alta specializzazione”.

Luca Barberini ha poi esaltato il fatto che la Regione dell’Umbria in sanità ha i conti in regola . “è un dettaglio di non poco conto ,anzi un aspetto di cui occorre dare merito agli amministratori delle aziende sanitarie, anche perché solo partendo da posizioni favorevoli potremo assorbire meglio i 42 milioni di euro in meno di risorse , cosi come è emerso nella Conferenza Stato-Regioni. Abbiamo quindi gli anticorpi giusti , avendo trovato un sistema sanitario regionale solido ed bilanci in ordine”.

See more at: http://www.ospedale.perugia.it/notizie/assessore-alla-sanita-luca-barberini-in-visita-al#sthash.CCto4DA0.dpuf

 QUINDI ME SA CHE A STO GIRO

AI PIDDISTI

NON GLIE BASTANO MANCO I MIRACOLI.

http://www.umbria24.it/sanita-barberini-ascoltero-ma-serve-nuovo-modello-punto-nascita-petizione-a-castiglione/365528.html

E NN’E’ NA LUCCIOLA

( VEDI I FILMATI E POI … )

IL POPOLO DEL C ( J )AZZ

2 commenti

ANCHE ST’ANNO COME TUTTI I ANNI

I PIDDISTI GRUPPETTARI RIMASTI VIVI,

REDUCI DALLE SFUMACCICATE

E DALLA PROVA DI SOSTANZE DEGLI ANNI 60 E 70

CONVOCANO A PERUGIA I PARI GRADO E I PICCOLI FANS.

DSCF8145

ED E’ UNA FESTA

http://www.tecata.it/index.php/dettaglio-video/mediaitem/1122-postalmarket-1983

DSCF8150

http://www.umbria24.it/umbria-jazz-2015-lady-gaga-e-tony-bennett-in-concerto/364692.html

DAI 4 ANGOLI DEL PIANETA VENGONO A PORTARE I SOLDI AI BORGHESI PERUGINI

CHE IN CAMBIO OFFRONO LA LOCHESCION AGLI ALLEGRI VACANZIERI

CHE VOGLIONO DISTRARSI DA UNA VITA CAPITALISTA DE MM….

DA NON CONFONDERE LA MM…. CON LA CIOCCOLATA

CHE QUELLA ARRIVA D’AUTUNNO

CON ( N ) EUROCHOCOLATE.

http://www.perugiatoday.it/economia/perugia-perugina-crisi.html

PERCHE’ LA CIOCCOLATA COL CALDO ESTIVO SE SCIOGLIEREBBE

E QUINDI BISOGNA SCEGLIERE DI SCIOGLIERE ALTRO.

E UN FLORILEGIO DI AUTORI GIORNALISTICI LOCALI

MENTRE PER TUTTO L’ANNO DEVONO INGOIARE IL ROSPO DELLA PROPAGANDA PIDDISTA,

DI QUESTI TEMPI LIBERANO LA VITALITA’ CREATIVA.

 

DSCF8162

 

http://www.perugiatoday.it/cronaca/via-oberdan-studentessa-20-anni-ospedale.html

DSCN4332

http://www.umbria24.it/perugia-studentessa-americana-cade-dal-terzo-piano-e-grave/364561.html

E NON SE CHIAMA MANCO AMANDA.

E’ ROBBA FRESCA.

C’E’ LA RIPRESA,

N’CE NCAZZO DA FA.

DSCF8152

DSCF8118222

DSCF8156

PERUGIA

NON E’ LA CAPITALE DELLA DROGA:

E’ LA CAPITALE DEI PIDDISTI

DETERIORI.

LA DIETA PIDDISTA ( PIDDISTIKER REICHSTAG )

Lascia un commento

DALL’IMBROGLIATO TRACOLLO

Screenshot_83

I PIDDISTI NON HANNO POTUTO IMBOCCARE CHE LA DIETA COME FORMA DI GOVERNO.

LA DITTATURA DI UN DIRETTORIO FORMATO DA EMINENTI MENTI

E ANCHE NO.

http://www.umbria24.it/nuova-giunta-regionale-ecco-la-squadra-e-le-possibili-deleghe-alle-11-30-la-presentazione/360957.html

nuova-giunta-marini-umbria-3-1024x680

NE’ I CRITERI DEI CONSENSI ELETTORALI RISCOSSI

NE’ DI DISTRIBUZIONE TERRITORIALE.

11252464_631804736919273_2079975356_n

LA SITUAZIONE IMPONE SCELTE DRASTICHE.

A TERNI IL SINDACO MAZZOLATO HA SCELTO DI SOSPENDERE LA RAPPRESENTAZIONE SACRALE

DELLA TRINA DIVISIONE DEI POTERI

WCENTER 0JNGAFLHMN imgpapa050613113108_16 Angelo Papa

COLLABORANDO APERTIS VERBIS CON LA MAGISTRATURA PIDDISTA

( N’SE SA MAI ).

http://www.umbria24.it/terni-nasce-il-nucleo-operativo-anticorruzione-accordo-tra-enti-e-procura-della-repubblica/360718.html

martellino-1024x576

A PERUGIA INVECE LA CATIUSCIA PUR APPOGGIANDOSI AL POTERE POLIZIESCO BOCCIANO NON VUOLE SCONTENTARE L’AMBIENTE MASSONICO BARONAL PROFESSORALE.

http://www.umbria24.it/nuova-giunta-regionale-ecco-la-squadra-e-le-possibili-deleghe-alle-11-30-la-presentazione/360957.html

MA GRANDI RISCHI SONO DIETRO L’ANGOLO.

http://www.umbria24.it/inchiesta-su-fondi-allisrim-di-terni-bistoni-e-altri-4-rinviati-a-giudizio-per-truffa/360952.html

Marino-nessun-passo-indietro-destra-torni-nelle-fogne

Older Entries